• aleviapalermoroma

sul muro|02


Dicevamo, sul muro...lo sapevo che con #manifatturerranti di #robertadenni sarebbe nata una interessante collaborazione!

E' proprio pensando a delle proposte da fare per le vostre pareti che le ho chiesto di creare per A.L.E. delle decorazioni tessili.

Così, dalla sua splendida arte della tessitura artigianale su telaio manuale, sono nati questi arazzi, leggeri, intrecci di fibre naturali.

Per questi ha utilizzato lana per i pattern, canapa per ordito e trama, in alcuni canapa e ortica.

Ognuno ha una storia di sapienza, pazienza, improvvisazione. Racconta Roberta : " è l’ambiente musicale l'elemento fondamentale della mia tessitura perché si può pensare ad essa come ad una danza; è il suono ritmico del telaio che non mi fa stancare mai e che mi riporta con i piedi per terra quando varia perché vuol dire che c'è un inceppo nella sequenza, oppure una nuova musicalità che non sa dove la porterà perché come dice Maria Lai “Non importa se non capisci, segui il ritmo!”

Perfino le canne che li sostengono hanno una storia : provengono dal lago di Bracciano e sono raccolte in luna piena di febbraio, unica luna dell’anno, secondo la saggezza ancestrale, in cui la raccolta non prende insetti e dunque non necessita di trattamenti.

E così mi sono lasciata andare, a perdermi nell'osservare il ritmo degli intrecci, fissando un filo che segue un percorso apparentemente storto che comunque porta ad un punto e mi dico che c'est la vie.

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Doni 2020